I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte di RicetteUmbre.com. Ulteriori informazioni  Ho capito

Arvoltolo o cresciola

arvoltolo.jpg
  • Categoria: Dolci
  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Calorie:

L'Arvoltolo è una pizzetta fritta tipica del territorio perugino, diffusa in due varianti: dolce e salata. Ha origini molto antiche, era infatti presente nella cucina contadina umbra sin dal XVII secolo e veniva consumata nelle giornate di festa, come colazione o merenda. Nell'area dell'orvietano gli arvoltoli prendono il nome di tortucce. Sono chiamati anche "poltricce"' o "frittelle" o "fregnacce" o "cresciole", secondo il vernacolo dei luoghi di provenienza.Oggi, si trovano prevalentemente sulla tavola delle famiglie più legate alla tradizione, in alcuni ristoranti di cucina tipica e nelle sagre paesane.

Ingrdienti

Preparazione

  1. Preparazione: Mescolare la farina con poco sale, poco strutto e acqua quanto bastaFar bollire dell'olio in una padella e versare la pastella predcedentemente ottenuta
  2. Far cuocere da un lato, poi dall'altro
  3. Servire caldo, dopo averlo cosparso di zucchero o di miele e di gocce d'alchermes
  4. L'Arvoltolo o Cresciola è una pizzetta di pasta di pane, con un pò di strutto o olio nell'impasto, condita con sale o, nella versione dolce, cosparsa di zucchero e irrorata, di miele ed alchermes
  5. Nella versione semplice spesso sostituiva il pane
  6. L'Arvoltolo è molto diffuso nella zona di Foligno, ma è presente anche in altre zone dell'Umbria; nelle zone dell'amerino è più conosciuta come Cresciola
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
il 02/12/2008 Mediterranea

Keywords

4 cucchiai di farina,strutto,2 cucchiai d'olio,un pizzico di sale,zucchero,miele,alchermes

Hai già visto queste altre ricette?

Ciao Visitatore  

Registrati al sito, potrai creare un tuo ricettario ed avere un tuo profilo!

Condividi

Eventi in Umbria

Eventi in caricamento...